I miei Biscotti all’Avena! 

Ciao a tutti!!! Giorni fa ho postato la foto di questi miei biscotti su Instagram e in tanti mi hanno chiesto la ricetta, eccomi quindi a condividerla!

Sono semplici e veloci :

  • senza latte

(io in questo caso ho usato un latte vegetale ma nulla vi vieta di usare quello che preferite, tradizionale compreso!), leggeri, con ingredienti davvero sani e con mille proprietà, ricchi di fibre e pochi grassi (sono fondamentalmente a base di Avena!!). Non contengono olio, burro, latte (come stavo dicendo) ma…. ci sono 2 albumi, quindi non è senza uova, siccome so già che mi arriveranno richieste se possibile sostituirle, rispondo subito che consiglio non farlo (quindi di optare per un altra ricetta) perché cambiereste il risultato non ottenendo quello desiderato, potete sempre farlo ma non garantisco affatto il risultato! Quindi, ahimè, per intolleranti all’uovo o vegani, questa ricetta non è per voi..sorry 😉 Vi invito però a sfogliare il mio blog nelle tante sezioni dedicate alle ricette “senza” o alle ricette “vegan” li ci sono tante mie ricette su biscotti adatti anche a voi 😀

Torniamo a parlare di questi biscottini di Avena. L’avena, come avrete capito dalle ricette che posto ultimamente, è un cereale che mi piace moltissimo e che sto usando davvero tanto sia per ricette dolci che salate. In questa ricetta ne ho utilizzato ogni parte che si possa ricavarne (farina, fiocchi e crusca) e se non ancora conoscete tutti i benefici e i tanti vantaggi che porta questo cereale vi consigli di approfondire perché ne vale davvero la pena!  Come dicevo dell’Avena ho utilizzato: sia in fiocchi, sia la farina che in crusca quindi abbiamo a disposizione un tripudio di Avena per farne il pieno sin dalla mattina avere la carica tutta la giornata! Passiamo agli ingredienti!

Ingredienti:

  • 3 cucchiai di Farina di Avena
  • 2 cucchiai di Amido di Mais
  • 3 cucchiai di Crusca di Avena
  • 2 cucchiai di Fiocchi di Avena (io ho usato i mignon, voi quelli che preferite!)
  • 1 cucchiaio di Truvia (o Stevia, o lo zucchero e il dolcificante che preferite!Anche la dose è soggettiva, dipende da quanto vi piacciono dolci!)
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 o 2 cucchiai di latte vegetale (io ho usato il latte di riso, ma attenzione solo se serve sono da aggiungere!)
  • 2 albumi (se usate le uova piccole o se usate le uova grandi ne basta 1, regolatevi)
  • Mandorle tagliate a lamelle per decorazione (ma andranno anche bene intere da tritare all’interno dell’impasto se vi piacciono!)

Queste sono dosi per pochi biscotti (tutto dipende sempre da quanto li farete grandi, ovvio), io preferisco fare sempre piccole dosi, che durino massimo 2/3 giorni di modo che (essendo così veloci da fare, come starete per leggere) li potrete rifare ogni volta che vorrete e mangerete sempre un prodotto fresco dato che potrebbero rovinarsi essendo fatti in casa e senza conservanti – se non consumati entro breve ovvio! Parlando delle mandorle: io ho usato quelle a lamelle per decorare in superficie i biscotti e ne ho aggiunto qualcuna nell’impasto, ma nulla vi vieta di usarle intere, tritarle e unirle all’impasto, se non volete usare quelle tagliate e lamelle o non le trovate 😉  Per lo zucchero, come sempre, io ho usato la Truvia per renderli ancora più light e usare uno zucchero meno nocivo, ma sentitevi liberi di usare lo zucchero che preferite e nelle quantità che preferite. Io non amo le cose troppo dolci, ma sono gusti 😉

Procedimento: in una terrina ho unito la farina di Avena, la crusca, i fiocchi di Avena, l’Amido di Mais e il lievito per dolci e ho mescolato tutti gli ingredienti secchi. Poi ho aggiunto la Truvia e ho iniziato a versare 1 albume alla volta (sempre per controllare come reagisce l’impasto, queste ricette senza tanta farina e non “tradizionali”, diciamo, vanno gestite “ad occhio” nel senso che è fondamentale che vediate come si comportano questi ingredienti: se sono già amalgamati con mezza dose o se necessita di 1 o 2 cucchiai di liquido in più, ecco perché spesso vi consiglio di aggiungere gli ingredienti poco per volta!)  Ho mescolato bene gli ingredienti e se notate che l’impasto sia sabbioso o duro aggiungete 1 o 2 cucchiai di latte di riso, se invece volete aggiungere solo 1 albume (dei 2 indicati) aggiungete 1 o 2 cucchiai di latte di riso per finire di amalgamare. Otterrete un impasto soffice, sostenuto (non duro!) e che non si lavora con le mani: necessita del cucchiaio per porzionarlo. Io ho usato una teglia con carta forno e ho contato 1 cucchiaio per ogni biscotto. Li ho distanziati leggermente o ho dato una forma tondeggiante (ma voi date la forma che preferita: allungata, tondo, rettangolare…) e ho guarnito con le mandorle tagliate a lamelle in superficie. Ho cotto il tutto in forno a 180 gradi per 10/15 minuti COME SEMPRE LE TEMPERATURE E LE TEMPISTICHE SONO SOGGETTIVE DA FORNO A FORNO quindi controllateli perché cuociono velocemente! Avrete così dei biscottini molto fragranti, croccanti e profumatissimi!!! All’Avena!!!!

Spero di aver fatto contente diverse persone che mi chiedevano da giorni questa ricetta, scusate il ritardo ma è stata una settimana di fuoco!!

A presto,

Fede

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...