Spaghetti di Zucchine Raw #2

Buonasera a tutti, buon sabato… oggi ricetta #2 degli Spaghetti di Zucchine (per l’altra ricetta vi lascio il link QUI) realizzati con lo spiralizer!


Anche questa ricetta è super veloce da preparare, pratica, buonissima e fa parte della catetoria “Senza”, inoltre é:

  • Senza Latticini
  • Senza Uova
  • Senza Cottura
  • Vegan (adatta quindi anche ai vegetariani, ovviamente)

Come per la precedente (e per la maggior parte delle preparazioni di questa tipologia di “spaghetti”) ho utilizzato tutti gli ingredienti a crudo ( quindi è una ricetta “Raw”) ovvero tutto senza cottura. Gli ingredienti sono pochi, semplici e daranno davvero un gran risultato: sia visivo che di gusto. Questi “spaghetti di zucchine” secondo me non sono adatti solo alla stagione estiva, perché sono così delicati, pratici e talmente buoni che anche in questi ultimi giorni caldi di settembre sono perfetti (idem per tutto l’anno!). Li ho conditi con una versione del mio pesto di rucola (diversa dalla precedente che aveva le patate) con funghi champignon e anacardi.

Ingredienti:

  • 2 Zucchine medio/piccole
  • 100gr di Rucola
  • 5-6 Funghi Champignon (se usate i piccoli, altrimenti 2 dei grandi saranno sufficienti)
  • 30gr di Anacardi
  • Sale q.b.
  • Olio EVO q.b. (o a scelta)
  • Aglio in polvere (a piacere)

 

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Tips <<<<<<<<<<<<<<<<<<<

  • Fate attenzione alla dimensione delle Zucchine che utilizzate perché poi, a sua volta, dovrete dosare anche bene gli ingredienti per il pesto di condimento altrimenti rischiate che non sia sufficiente per tutta la dose di spaghetti di zucchine 🙂
  •  I Funghi Champignon, come ho già precisato negli ingredienti, se piccoli o grandi valutate le dosi sia a gusto ma sopratutto considerando che tireranno fuori il loro “liquido” una volta frullato il tutto; cosa assolutamente utile per la ricetta che stiamo creando, ma che se fosse in eccesso, rischia di compromettere il risultato! Quindi state alle dosi e come specifico sempre nelle ricette che posto: aggiungete sempre poco ingrediente alla volta (ad aggiungere si fa sempre in tempo!!)
  • Gli anacardi secondo me sono ideali per questa preparazione per: gusto, sapore e consistenza ma se non li gradite (o semplicemente non li volete mettere nella ricetta) potrete utilizzare altra frutta secca (noci, mandorle) sappiate però che creerete un altro sapore 😉 L ‘importante è che vi piaccia!
  • Le dosi di Olio Evo non ci sono perchè indicativamente si inizia con 2/3 cucchiai (magari con ½ cucchiai di acqua) e mentre si frulla tutto insieme controllate se necessita di aggiungere altro liquido (scegliendo tra olio o acqua, a piacere!)
  • L’Aglio, io ne ho usato davvero un pizzico, in polvere perché meno intenso come sapore rispetto al fresco. Ma è assolutamente a piacere: se non vi piace, semplicemente lo omettete ed optate per altre spezie!

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Procedimento: Lavate tutte le verdure che dovremo utilizzare, tamponatele per eliminare l’acqua in eccesso e partiamo per la preparazione del pesto: in un mixer (robot, tritatutto o quello che avete a disposizione) tritiamo per prima cosa gli anacardi, finemente, poi aggiungiamo i funghi champignon e frulliamo. Ora aggiungiamo la rucola (magari non tutta in una volta ma poco alla volta, per permettere di tritare ed amalgamare tutto al meglio. Oppure se preferite, o avete un robot che permette la capienza del tutto o che sapete è molto potete, unite tutta la dose in una volta), l’Olio, il sale, le spezie e il cucchiaio di acqua e frulliamo insieme. Dovrete ottenere la consistenza del pesto, cremoso e liscio o meno questo dipende da voi (dal vostro gusto, dai vostri elettrodomestici a disposizione o dalla tipologia di ricetta che volete realizzare: se con un pesto liscio e omogeneo, oppure più grossolano). Ora, occupiamoci degli spaghetti di zucchine! Io li ho realizzati con lo spiralizzatore (o spiralizer come si voglia – ribadisco, come nella precedente ricetta di spaghetti di zucchine #1, che ho un modello manuale che però mi da davvero un ottimo risultato). Una volta ottenuti gli spaghetti di zucchine, li ho leggermente conditi con un filo di Olio e mescolati, poi ho aggiunto il pesto appena preparato e ho mescolato con delicatezza per non romperli e rovinare l’effetto finale. Lasciateli riposare qualche minuto (non eccessivamente) per far insaporire il tutto e … mangiate! E’ pronto! Fresco, veloce, sano, pieno di sapore..e… di vitamine!

Buon Sabato e .. alla prossima ricetta!

Fede

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...