Agnolotti Vegan con Tofu ed Ortaggi_Verys

Ciao a tutti, oggi recensione sulla pasta fresca e “che pasta fresca” direi!!!

L’Azienda del prodotto del quale vi sto per parlare, la conosco da tempo (ed uso spesso i loro prodotti) e devo dire che è tra le mie marche preferite perchè: non mi delude mai (anzi, i loro prodotti mi stupiscono ogni volta) e li trovo tutti ( e dico TUTTI ) ottimi. Sto parlando della Verys  (vi ho già parlato del loro Strachicco in una mia recensione , trovate le ricette dove lo uso nelle varie sezioni del blog) azienda che, come dicevo prima, mi è sempre piaciuta molto per la lavorazione delle loro alternative vegetali ai formaggi tradizionali e che ora ho voluto provare anche come pasta fresca. Come immaginavo: sono rimasta stra-soddisfatta dei loro Agnolotti Vegan con Tofu ed Ortaggi.

img_5709

I prodotti della Verys (per i pochi che non li conoscessero) sono tutti di origine vegetale, quindi sempre senza uova e latte quindi sono, ed in questo caso parliamo di una pasta fresca con impasto e ripieno:

  • Senza Latticini o Lattosio
  • Senza Uova
  • Vegan (adatti quindi anche a Vegetariani)
  • Prodotti in Italia

Vado subito a parlare delle cose che mi sono piaciute e che mi hanno colpito: gli ingredienti utilizzati, l’aspetto, la resa in cottura e che mantenga quanto dichiarato in confezione.

Parlando degli ingredienti direi subito che tutti quelli utilizzati li ho trovati davvero: ricercati, di alta qualità, in perfetto connubio l’uno con l’altro (dato che poi danno una resa unica di questi Agnolotti Verys in bocca sia come sapore, che come consistenza e resa in cottura!). Per la pasta viene utilizzata la Semola di grano duro “Cappelli” cosa che ho trovato davvero interessante in quanto: è una farina molto apprezzata per la preparazione di pane e pasta (dato che ne conferisce un ottimo sapore, ed in questo caso trovo che dato che si tratta di una farina di un bel colore giallo – tipico della qualità – ne conferisca anche un ottimo colore al prodotto del tutto naturale senza l’utilizzo di altri prodotti o coloranti!), molto proteica e con molte proprietà organolettiche. (Quindi già prima dell’assaggio mi aveva colpito già solo dalla dicitura in confezione) e pochi altri ingredienti. Mentre per il ripieno troviamo tra gli ingredienti: tofu, ortaggi misti (tra cui: carote, cipolle, patate, melanzane e peperoni), acqua, olio evo, fibra di avena, passata di pomodoro, olive, capperi, salvia, rosmarino (e altre spezie), sale. La lista è davvero corta, essenziale senza alcun conservante, colorante o aromi artificiale. Il fatto di utilizzare il Tofu insieme agli ortaggi l’ho trovata davvero un’idea ottima (ho già parlato del mio amore per il tofu: bisogna sempre parlare di prodotti di qualità e del giusto utilizzo, altrimenti, usato così com’è e senza un’adeguata preparazione ecco che questo ingrediente diventa anonimo, insapore e non giusto per tante realizzazioni, ma così non è . La prova ne sono anche questi Agnolotti!!).

img_5708

Passiamo ora a parlare di un altro aspetto che mi è piaciuto: l’aspetto della pasta, già da quando si apre la confezione, a mio parere, dichiara già come sarà il prodotto anche dopo la cottura. Questi Agnolotti Verys infatti sono: compatti, lisci, la sfoglia non è troppo alta (anzi la trovo del giusto spessore per non coprire eccessivamente il ripieno, ma nemmeno così sottile da permetterne la fuoriuscita in cottura!), ben sigillati quindi e con un aspetto davvero molto invitante e profumato. Non sono affatto né anemici (come molte marche affini sempre di pasta fresca con sfoglia e ripieno vegetale e non tradizionale), né duri o troppo compatti e nemmeno dalla cottura infinita. Questo infatti è un altro punto a favore di questi Agnolotti Verys: la cottura . 3 sono i minuti indicati in confezione e tanti sono stati i minuti che li ho tenuti in cottura (volevo davvero testare tutto quello riportato nella confezione e attenermi scrupolosamente alle indicazioni) e ne sono usciti perfetti: img_5718morbidi, ripieno intatto (infatti non si sono assolutamente aperti in cottura) e pronti per il condimento. Ovviamente io li ho immersi in acqua a pieno bollore e non ho salato l’acqua (come indicato sulla confezione). Li ho trovati ottimi anche solo con un filo di olio Evo, ma li ho voluti anche preparare con una crema leggera al peperone dolce e panna di soia vi lascio la ricetta QUI

Ultimo (ma non meno importante, anzi) aspetto che ho trovato davvero positivo è che: tutto quello che viene dichiarato in confezione si ritrova poi nel prodotto, in bocca all’assaggio e lo si vede nel piatto che si prepara. Mi spiego meglio: tutti gli ingredienti elencati si sentono nel ripieno, sono ben amalgamati tra loro e si sposano assieme. Non ci sono sapori prevalenti o più forti di altri : è tutto piacevole al palato, le verdure utilizzate si sentono tutte e anche dopo la cottura, il ripieno è morbido e con una buona resa insieme alla pasta. Se si taglia a metà un Agnolotto si possono ritrovare, dai colori del ripieno le verdure che vengono elencate (e non c’è alcun impasto uniforme ed unicolore come invece ci si aspetterebbe). Proseguendo, la cottura è rispettata e anche le indicazioni per la cottura e il condimento (anche solo con un filo di Olio Extra Vergine d’Oliva) sono davvero ottime.

Che altro dire??? Io sono innamorata, comprerò sicuramente altri prodotti di questa linea, come sicuramente ricomprerò ancora questi Agnolotti: promossi a pieni voti!!!

Come sempre, quando vi parlo di un prodotto, vi lascio i link per approfondire in merito o conoscere meglio l’Azienda ed i loro prodotti:  http://www.verys.it/  – pagina facebook

A presto!!!!!!!!!

Fede

Annunci

One thought on “Agnolotti Vegan con Tofu ed Ortaggi_Verys

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...