Hamburger Vegetali di Soia e Farina di Piselli (#4)

Buonasera a tutti, questa è la mia proposta #4 per fare polpette o hamburger vegetali in casa (la ricetta precedente la trovate QUI oppure se andate nella sezione polpette & hamburger vegetali trovate tutte le altre che ho pubblicato). Realizzare questi hamburger a casa è davvero facile, molto economico (rispetto a quelli confezionati) e permette di farli anche in anticipo per poi trovarseli pronti quando occorrono (a seconda dei ritmi e dell’organizzazione personale, si perché, come sempre, è tutta una questione di organizzazione). Nulla toglie al fatto che sul mercato, nel mare di prodotti proposti, ce ne siano anche di validissimi, con ottimi ingredienti e ottimo sapore, ma come ribadisco sempre: leggete attentamente gli ingredienti e valutate, NON TUTTI I PRODOTTI per VEGANI o VEGETARIANI ( o con la dicitura apposita che richiama quindi un prodotto di origine vegetale) sono sempre così salutari o validi e rischiamo di mangiare ingredienti che singolarmente non avremmo mai scelto e sicuramente avremmo evitato, o magari non sono affatto bilanciati (o hanno troppe farine all’interno, o poche verdure, o troppi insaporitori, conservanti…ecc…). Quindi fate sempre attenzione, a prescindere dal prodotto che stiate acquistando, a quello che comprate: leggete sempre, di ogni prodotto, ingredienti, origine, azienda produttrice, informatevi. In rete si trovano tantissimi siti di informazione, molto validi, sull’argomento. Oggi abbiamo uno strumento più che valido, come internet, che ci permette di approfondire e sapere, basta sempre cercare fonti attendibili e cercare riscontri o confrontare le info trovate.

Tornando a noi, questa è la mia 4° versione di hamburger (o polpette, a seconda della forma con cui vogliate realizzarle) vegetali. Tutte le versioni che ho proposto sono:

  • Senza Latticini
  • Senza Uova

le trovate inoltre nella sezione delle ricette “Senza” , insieme a tutte le altre della categoria, ovviamente. Passiamo ora agli ingredienti che ho scelto per realizzare questa versione #4: partiamo dal granulare di soia, ingrediente molto interessante, versatile e utilissimo in preparazioni come questa ma anche tantissime altre come ripieni, polpette ecc.. ve ne ho parlato anche nei preferiti di #ottobre. Molto pratico (essendo soia disidratata, si conserva a lungo  e quindi per adoperarlo va reidratato e poi è pronto per essere usato in mille usi), si tratta di soia degrassata dall’aspetto molto granuloso, appunto dal nome, e davvero versatile. So che vi starete già chiedendo: quale comprare? Dove? Bene (ovviamente questo discorso è per tutti coloro che non conoscono questo ingrediente!!) io devo dire che il granulare di soia lo trovo in tutti i negozi biologici  e nei supermercati più forniti, ma tranquillizzo subito che anche online è stra-reperibile. Mi trovo molto bene, mi piace la resa, la qualità e l’aspetto del granulare di soia della Fior di Loto, che inoltre trovo anche ottimo come rapporto qualità-prezzo. Stessa cosa per il secondo ingrediente cardine di questa ricetta: la Farina di Piselli anche questa è della Fior di Loto e ovviamente la mia preferita. Se mi leggete da un po’ sapete che ultimamente mi sto interessando molto (e sto utilizzando anche molto) tutte queste farine derivate dai legumi e verdure affini, le trovo davvero interessanti, innovative e permettono di creare ricette alternative e sorprendenti. Passiamo ora agli ingredienti per realizzare questi hamburger, ultima parentesi: sono deliziosi fatti in padella, ma anche in forno, questione di gusti e scelte.

Ingredienti:

  • Zucchine
  • Cipollotto
  • Granulare di Soia
  • Farina di Piselli
  • Sale
  • Spezie o aromi a piacere
  • Olio Evo o di semi

 

>>>>>>>>>>>>>>> Tips <<<<<<<<<<<<<<<<<<<

-> Quelli indicati sono gli ingredienti per preparare questi hamburger, le dosi ovviamente sono soggettive ed in base alle proprie esigenze. Indicativamente, posso dire che io per preparare 2 hambuger ho usato: 1/2 zucchina (media), 1 cipollotto piccolo, 3 cucchiai di granulare di soia, 2 cucchiai di Farina di Piselli, 1 cucchiaio di Olio EVO, sale e spezie a piacere e q.b.

-> Per insaporire potete anche usare degli insaporitori (di qualità!! ) o estratti di verdure, nel blog ne ho recensiti diversi, sempre con dosi “leggere”, usatene poco quindi.

-> Se dovesse occorrere: se ottenete un composto troppo liquido o morbido potete aggiungere 1 cucchiaio di pangrattato, al contrario, se ottenete qualcosa di troppo solido e duro, ammorbidite con della semplice acqua, 1 cucchiaio per volta fino ad ottenere la consistenza che vi interessa.

-> Potete realizzare i vostri hamburger tagliando finemente tutti gli ingredienti e amalgamarli insieme a mano, oppure inserire tutto in un mixer e frullare. E’ una questione di gusti, io li ho preparati in entrambi i modi e devo dire che la questione è tutta nell’aspetto e nel gusto che volete ottenere. Provate e poi deciderete qual è il vostro preferito! Ovviamente l’impasto ottenuto potete lavorarlo con le mani o metterlo in stampi per hamburger o della forma che preferite, anche qui libera scelta!

<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<

Procedimento:

  1. Per prima cosa dobbiamo reidratare il granulare di Soia quindi, seguite le istruzioni sulla confezione della marca che avete scelto e mettete da parte il granulare.
  2. Nel frattempo preparate gli altri ingredienti: con una mandolina o una grattugia dai fori larghi tagliate le zucchine (anche il taglio è a gusti, o più grossolano o più fine di modo che si amalgami agli altri ingredienti) e affettate finemente il cipollotto. Oppure come dicevo prima potete anche mettere zucchine e cipollotto in un mixer (o frullatore) e tritare qualche istante fino alla consistenza che vi soddisfa.
  3. Una volta pronto il granulare non dovete fare altro che unire le verdure tagliate e il resto degli ingredienti e valutare se la consistenza vi piace, deve essere come quella delle polpette di carne (un impasto lavorabile e non troppo secco o duro!!! Oppure prendete le verdure tritate al mixer , unite anche il granulare reidratato, insieme a tutti gli altri ingredienti e date qualche secondo di mixer per omogeneizzare il tutto. A scelta!
  4. Attenzione a salare e speziare, alcuni sapori escono in cottura e in fase di impasto potrebbero sembrare tenui. Ora quindi una volta ottenuto l’impasto formate gli hamburger o le vostre polpette e mettete il tutto a riposare in frigo almeno 15/20 minuti (magari il tempo di preparare un contorno o altro per la cena).
  5. Scaldate bene una padella antiaderente e quando è bella calda adagiate questi hamburger vegetali e fateli cuocere 3/4 minuti per lato a fiamma medio/viva. Devono fare una bella crosticina, quando si sarà formata è il momento giusto per girarli e far cuocere l’altro lato. A parte le verdure parliamo di ingredienti cotti, quindi la cottura deve essere si rapida ma anche efficace! Non tendente a schiacciare o pressare troppo gli hamburger perché si potrebbero sfaldare o seccare eccessivamente. Devono essere croccantini fuori e morbidissimi dentro!! Una volta cotti mangiateli caldissimi… 😀 (anche se devo dire che sono deliziosi anche freddi!!!!! ahahahah :D)

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta e…vi aspetto alla prossima!!!!!!!!!!!

Fede

Annunci

3 thoughts on “Hamburger Vegetali di Soia e Farina di Piselli (#4)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...