Gnocchi di Patate Viola

Buongiorno a tutti! Finalmente oggi riesco a condividere la ricetta degli gnocchi “viola” di cui ho postato la foto su Instagram giorni fa 😀 (trovate il link ai social del blog, tra cui Instagram, in fondo alla Home page   del blog )

Si tratta quindi di buonissimi Gnocchi di Patate Viola, una particolarissima tipologia di patate, a pasta viola appunto, farinosa, dalla buccia spessa e ricche di proprietà e gusto. Non conferiscono solo colore e un aspetto diverso ai vostri piatti (come noterete dalle foto), ma danno anche gusto, sapore e una sostanza diversa in tutto ciò dove le userete. La ricetta di oggi quindi è come sempre molto semplicissime, veloce da preparare e con una grande resa, il tutto:

  • Senza Uova
  • Senza Latticini
  • adatta a Vegetariani e Vegani

Gli ingredienti sono pochi, facili e… non dimenticate la voglia di preparare, dedizione, amore e… tanta passione in cucina 😀

Ingredienti:

  • 240gr di Patate Viola cotte già pelate
  • 90gr di Farina Integrale
  • 60gr di Farina Inallettabile 96
  • Sale q.b.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> Tips : <<<<<<<<<<<<<<<<<<

-> Delle Patate Viola e della Farina Inallettabile ve ne ho parlato QUI , ho scoperto da poco questa farina di grano antico e me ne sono letteralmente innamorata. Adoro sia la consistenza, che la macinatura. Ho voluto quindi accostare la farina integrale (più ruvida, non raffinata ) ad una farina più morbida come l’Inallettabile, il tutto, insieme alla patata viola, ha davvero dato comunque morbidezza, con sostanza, agli gnocchi prerarati. Hanno tenuto benissimo la cottura e, a mio gusto personale, il tocco che gli ha conferito la farina integrale (anche visivo) mi è piaciuto molto.

-> Volutamente non ho aggiunto acqua o altro liquido, perché, usando le patate ancora molto calde si è legato tutto da sé, come volevo. Il calore rende l’amido della patata ancora vivo e in autonomia legherà le farine usate senza bisogno di altro. Ma sono gusti e abitudini di ricetta, a voi la scelta. Le dosi sono indicative, valutate voi, in base a quelle che vi ho dato se necessitate di un meno o più farina indicata. Dipende tutto, come sempre, dalla tipologia usata e dalle patate.

-> Una volta preparati gli gnocchi lasciateli riposare almeno un oretta prima di cuocerli, si asciugheranno bene anche all’interno, volendo potete prepararli in anticipo e lasciarli riposare in frigo, ma lo sconsiglio. Secondo me la cosa migliore è prepararli, farli riposare e cuocerli subito.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Procedimento: Una volta cotte le patate, io le ho utilizzate ancora calde, le ho pelate e passate nello schiacciapatate. Ho aggiungo il sale e ora (anche in base a come siete abituati: se a fontana su un piano di lavoro, o in una terrina, ecc..) ho aggiunto le farine, poco alla volta, di entrambe, e valutando sempre se l’impasto richiedeva altra farina. Purtroppo questo passaggio lo dovrete fare con le mani, per sentire la consistenza di quello che state preparando e valutare se avete tra le mani un composto troppo umido, che necessita quindi di farina per legare, o se sta diventando, al contrario, troppo duro. Una volta preparato il vostro panetto lasciatelo riposare qualche minuto, poi potete staccarne un po’ alla volta e iniziare a lavorarlo in maniera classica per realizzare gli gnocchi. Fate quindi dei cilindri di impasto da lavorare con entrambe le mani e tagliate gli gnocchi, come siete abituati. Io per scelta non ho fatto la classica scanalatura, né con i rebbi della forchetta nè con altro perché li volevo lisci e un po’ irregolari, liberissimi però di realizzarli del formato e della grandezza che preferite. Li ho lasciati riposare sul piano di lavoro, cosparso di farina, per almeno 1 ora (o più se riuscite) per farli asciugare molto bene anche all’interno. Li ho cotti in acqua che bolliva e per pochissimo, come si dice degli gnocchi “devono scendere e salire” e una volta ” a galla” della pentola, vanno subito scolati e conditi. Davvero davvero ottimi, gustosi e …sodi! La patata viola non ha solo portato colore e aspetto ma un sapore unico a questi gnocchi.

Come si possono condire??? Come preferite!!!!!!!!!!!!!!! Spazio alla fantasia e agli abbinamenti.. si sposano davvero con tantissime varianti: formaggi, verdure, noci, salvia e spezie varie… 🙂

Spero che anche questa ricetta vi sia piaciuta e..alla prossima!

Fede

Annunci

6 thoughts on “Gnocchi di Patate Viola

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...