Sana 2018: Novità e Prodotti – parte 1

Da qualche giorno si è concluso il Sana. che proprio in questo anno festeggiava la 30ma edizione con tantissimi eventi sparsi per la città di Bologna, iniziative e convegni all’interno della fiera e un’esposizione ampliata nei padiglioni ma, a mio parere, meno scenografica degli scorsi anni, ma non per questo meno bella o interessante.

Io sono stata in fiera per due giornate, non mi sono fermata mai curiosando tra padiglioni, stand e rapita da ogni novità, showcooking o prodotto che mi abbia attirato. Ho parlato con tantissimi stand – aziende amiche che ho salutato con immenso piacere e conosciuto tante nuove aziende – ed ora sono qui pronta a darvi il mio resoconto sui prodotti più interessanti e le novità da non perdere! Per chi mi ha seguito sui social sa che ho fatto diverse dirette su sul profilo Instagram del blog e pubblicato alcune foto nelle stories relative già ai prodotti che mi hanno colpita. Non voglio quindi essere ripetitiva né prolissa (anche se i prodotti e le aziende sono davvero tanti!!!!!) , ma dare solo i feedback giusti di questa fiera ogni anno più interessante, quindi parlerò solo delle novità che mi hanno colpito di più o dei prodotti – o le aziende – che meritano a mio parere di essere seguite ed acquistate.

—> In questi due post a venire parlerò del lato “food” della fiera, argomento principe di questo blog, ma come ogni anno, molto volentieri, parlerò anche del lato beauty  – legato quindi alla bio cosmesi – in un post dedicato ai brand e novità mi hanno colpito essendone una grande consumatrice e sostenitrice. <——–

Inizio subito parlandovi di piacevoli sorprese che ho scoperto quest’anno in fiera e che, secondo me, meritano. Di alcune, leggerete più nel dettaglio in un post dedicato più avanti sul blog:

  • Ve ne avevo parlato nel mio post  sugli stand da non perdere al SANA 2018 e devo dire che anche parlandoci dal vivo mi ha incuriosito moltissimo il progetto e la produzione dei prodotti AMORE TERRA  , voglio infatti provare diversi loro prodotti e parlarvene meglio perchè merita davvero la loro idea e l’impegno che mettono, nel frattempo vi segnalo che hanno anche un e-shop e prodotti interessantissimi.
  • Da seguire e approfondire le novità (dalla pasta prodotta, ai biscotti e persino le bevande vegetali!) di TERRE & TRADIZIONI che produce tutto da 3 grani antichi siciliani, cercando di rispettare tradizione e innovazione realizzando prodotti di alta qualità, alta digeribilità, gustosissimi.
  • Mi ha davvero colpito scoprire la realtà de LA SPIGA BIO che da anni produce pasta fresca biologica e gnocchi in tre linee principali: classica, vegetariana e vegana. Conoscere e parlare con suo il titolare è stato davvero interessante per capire ancora meglio la filiera e le scelte fatte sulle diverse farine e materie prime utilizzate per realizzare i loro prodotti. Voglio assaggiare diversi loro prodotti e farvene una recensione perchè sono sicura che meritino sicuramente.
  • Piacevolissima sorpresa è stato conoscere Mediterranea BIOVEG che produce prodotti con tofu, seitan, tempeh, ovviamente biologici, vegan e dal catalogo davvero vario e non scontato. Tante linee mai scontate e dal gusto sorprendente per dei prodotti di questa categoria. Sicuramente saranno spesso nel mio carrello! Da segnalare, assolutamente da comprare: i medburger e lo spalmabile dolce alle nocciole (non ha lo zucchero!!!!!).
  • Vi ho già recensito alcune cose loro – anche nel post degli acquisti da FICO – e non posso non nominare un’azienda che sto scoprendo da poco ma che devo dire già, ogni prodotto acquistato non mi ha mai deluso: Sottolestelle , che ho scoperto ha un intero catalogo prodotti dedicato alle intolleranze alimentari (quindi senza latte, senza uova, senza glutine, senza lieviti) ma anche Vegan.

Tra le aziende che invece conosco (alcune sono colossi del settore e leader), di alcune compro regolarmente i loro prodotti – e che quindi cerco regolarmente in fiera per saperne subito le novità – non posso non segnalare:

  • Alce Nero festeggiava 40 anni di attività con tantissime novità, tra cui voglio segnalare: le zuppe fresche 100% biologhe e vegetali, i mix di frutta da bere, le insalate fresche e in ciotola pronte da portare via, i cereali integrali per la colazione SENZA ZUCCHERI AGGIUNTI con grano Khorasan ;  e per quanto riguarda le proposte banco frigo : il loro yogurt con “latte fieno stg” – progetto davvero ammirevole legato alla produzione di latte con la volontà di recuperare il modello tradizioni di allevamento, ritrovando quindi anche l’autentico gusto del latte e migliorare il benessere dell’animale a tutto tondo: dall’alimentazione, alla vita. La pizza surgelata lievitata naturalmente 24 ore e cotta in forno a legna con pietra lavica e con mozzarella da latte fieno stg biologico italiano.
  • Amo follemente Frescolat e i loro prodotti Mozzarella (adoro la Mozzarella Fumè e la Blurisella) e Verys (ve ne ho parlato tante volte sul blog con diverse recensioni come il loro STRACHICCO   o Le lasagne Veg )  e se cercate un’alternativa al formaggio classico (per intolleranze o scelte etico alimentari) quest’azienda è davvero il TOP per me per: sapore, realizzazione e resa dei prodotti. Senza contare che hanno un catalogo davvero vasto e mai banale. Stanno infatti preparando una novità tutta nuova, dolce, che stupirà secondo me e che non vedo l’ora di provare e trovare al supermercato… stay tuned!!

…. la prima parte del resoconto Sana termina qui, prestissimo la seconda ricca di aziende, prodotti e novità!

 

Fede

 

 

Annunci

Un commento

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...